Sindrome di Deficienza di Testosterone: testosterone basso

Non è un segreto che dall’inizio del tempo gli uomini sono spesso alla ricerca dell’elisir di lunga vita, che hanno il compito di fornire valide ed efficaci soluzioni alla fine dei tempi. Charles Brown Séquard nel XIX secolo ha fatto il primo tentativo di trovare l’elisir e lui stesso si è iniettato estratti di testicoli di un animale. Questo è stato il primo “esperimento”, e da allora ci sono stati innumerevoli tentativi. Tutto per trovare la formula magica che rallenta l’invecchiamento e neutralizza gli effetti del testosrone basso nella sessualità di un uomo.il testosterone basso

Testosterone basso, o Sindrome di Deficienza di Testosterone (SDT)

La sindrome da deficit di testosterone, o con il suo acronimo (SDT) non è altro che i sintomi che provocano nell’uomo da bassi livelli di testosterone. La produzione di testosterone negli uomini inizia a diminuire da 25 anni ad un tasso del 1,5% annuo. Questa diminuzione di ormone maschile per eccellenza può essere visto anche arricchito da altre malattie, come l’obesità e le abitudini di vita malsane.

Il testosterone basso comporta una sintomatologia sessuale:

  • La disfunzione erettile o impotenza negli uomini
  • La libido ridotta e pensieri legati al sesso diminuiti
  • Diminuzione o scomparsa delle erezioni mattutine (atto involontario)

Oltre ai sintomi sessuali, si tratta anche di sintomi fisiologici quali affaticamento, aumento del grasso corporeo e la riduzione massa magra. Ci sono anche sintomi psicologici come bassa autostima, insonnia, stress, sbalzi d’umore, tra gli altri.

Data la diversità delle indicazioni circa la carenza di testosterone, hanno creato brevi questionari  per diagnosticare la SDT. Uno dei più utilizzati è la androgeni Deficiency in Aging ADAM maschio  per il suo acronimo in inglese.

Studi hanno dimostrato che questi questionari non hanno buona sensibilità e non sono in grado di diagnosticare bene. Essi non sono consigliati per diagnosticare l’SDT. D’altra parte, si può essere diagnosticati con SDT biochimica, anche se questo percorso è anche piuttosto controverso. Non è del tutto chiaro se è più importante considerare il testosterone libero o totale.

Testosterone basso, ¿Libero o totale?

Alcuni dicono che quando si va a fare la terapia di testosterone, il testosterone libero o biodisponibile è il valore più importante. Il testosterone totale è considerato normale nel livello di sangue quando valori variano tra 300 al 1200 ng / dL. Un uomo può avere livelli di 1000 o 800 ng / dL per un lungo periodo di tempo e nonostante ciò avere i sintomi di SDT. Questo è il motivo per cui si ritiene necessario conoscere i livelli di testosterone libero nel sangue, non è sufficiente conoscere i valori totali.

Ci si riferisce al testosterone libero , ovvero il testosterone che è biodisponibile. Ciò significa che questo ha una certa attività sugli organi e sui tessuti del corpo. Un medico può sentire che non è necessario raccomandare un supplemento di testosterone. Ciò che invece può verificarsi sulla base dei risultati ottenuti in laboratorio che misurano i livelli di testosterone totale. Anche se l’uomo sta vivendo i sintomi della sindrome di basso testosterone. Perciò è molto importante sapere quale livello di testosterone biodisponibile c’è nel sangue, soprattutto quando i sintomi del basso di testosterone sono presenti.

Esso può essere mal diagnosticato ad un uomo con livelli stabili di testosterone quando si hanno problemi di testosterone libero basso.

Che cosa hanno come obbiettivo i supplementi di testosterone?

I supplementi di testosterone sono raccomandati per il trattamento dei problemi legati alla  carenza di testosterone. Anche se questo articolo non è destinato in alcun caso a sostituire il rapporto medico-paziente, ciò che si vuole fare qui è dare la possibilità di affrontare i problemi e sintomi di bassi livelli di questo ormone.

Questo tipo di integratori  stanno cercando di migliorare la qualità della vita umana, accettando il fatto che i livelli stabili e alti di testosterone potrebbero migliorare:

  1. La funzione sessuale.
  2. Il peso, la composizione del corpo e la forza fisica.
  3. L’osteoporosi.
  4. I rischi cardiovascolari

Conclusioni che permettono dedurre delle lezioni

  • La sindrome da deficit di testosterone o SDT spiega i sintomi del basso di testosterone, tuttavia non è associata e non ha a che fare con altri aspetti del tipo psicologico e sociale.
  • Gli uomini che decidono di iniziare il trattamento o l’utilizzo di integratori di testosterone, ottengono una differenza nella loro qualità di vita. Questo trattamento, quando è fatto correttamente e naturalmente ha risultati sicuri a lungo termine.
  • è evidente che gli integratori di testosterone sono raccomandati per il trattamento della sindrome di testosterone basso. Anche se dobbiamo stare attenti a scegliere il supplemento che è più affidabile ed avere le necessarie garanzie, uomo in salute testosterone.

Se vuoi sapere di più sul testosterone, come aumentarlo, e come accedere a trattamenti naturali ed efficaci, rimanete sintonizzati per gli aggiornamenti sul nostro sito web. Ti forniremo materiale molto importante su come trattare la condizione di basso di testosterone. Eventuali domande o input aggiuntivi possono essere lasciati qui nei commenti.

Leave a Reply