Categoria: Disfunzioni Sessuali

Sindrome di Deficienza di Testosterone: testosterone basso

Non è un segreto che dall’inizio del tempo gli uomini sono spesso alla ricerca dell’elisir di lunga vita, che hanno il compito di fornire valide ed efficaci soluzioni alla fine dei tempi. Charles Brown Séquard nel XIX secolo ha fatto il primo tentativo di trovare l’elisir e lui stesso si è iniettato estratti di testicoli di un animale. Questo è stato il primo “esperimento”, e da allora ci sono stati innumerevoli tentativi. Tutto per trovare la formula magica che rallenta l’invecchiamento e neutralizza gli effetti del testosrone basso nella sessualità di un uomo.il testosterone basso

Testosterone basso, o Sindrome di Deficienza di Testosterone (SDT)

La sindrome da deficit di testosterone, o con il suo acronimo (SDT) non è altro che i sintomi che provocano nell’uomo da bassi livelli di testosterone. La produzione di testosterone negli uomini inizia a diminuire da 25 anni ad un tasso del 1,5% annuo. Questa diminuzione di ormone maschile per eccellenza può essere visto anche arricchito da altre malattie, come l’obesità e le abitudini di vita malsane.

Il testosterone basso comporta una sintomatologia sessuale:

  • La disfunzione erettile o impotenza negli uomini
  • La libido ridotta e pensieri legati al sesso diminuiti
  • Diminuzione o scomparsa delle erezioni mattutine (atto involontario)

Oltre ai sintomi sessuali, si tratta anche di sintomi fisiologici quali affaticamento, aumento del grasso corporeo e la riduzione massa magra. Ci sono anche sintomi psicologici come bassa autostima, insonnia, stress, sbalzi d’umore, tra gli altri.

Data la diversità delle indicazioni circa la carenza di testosterone, hanno creato brevi questionari  per diagnosticare la SDT. Uno dei più utilizzati è la androgeni Deficiency in Aging ADAM maschio  per il suo acronimo in inglese.

Studi hanno dimostrato che questi questionari non hanno buona sensibilità e non sono in grado di diagnosticare bene. Essi non sono consigliati per diagnosticare l’SDT. D’altra parte, si può essere diagnosticati con SDT biochimica, anche se questo percorso è anche piuttosto controverso. Non è del tutto chiaro se è più importante considerare il testosterone libero o totale.

Testosterone basso, ¿Libero o totale?

Alcuni dicono che quando si va a fare la terapia di testosterone, il testosterone libero o biodisponibile è il valore più importante. Il testosterone totale è considerato normale nel livello di sangue quando valori variano tra 300 al 1200 ng / dL. Un uomo può avere livelli di 1000 o 800 ng / dL per un lungo periodo di tempo e nonostante ciò avere i sintomi di SDT. Questo è il motivo per cui si ritiene necessario conoscere i livelli di testosterone libero nel sangue, non è sufficiente conoscere i valori totali.

Ci si riferisce al testosterone libero , ovvero il testosterone che è biodisponibile. Ciò significa che questo ha una certa attività sugli organi e sui tessuti del corpo. Un medico può sentire che non è necessario raccomandare un supplemento di testosterone. Ciò che invece può verificarsi sulla base dei risultati ottenuti in laboratorio che misurano i livelli di testosterone totale. Anche se l’uomo sta vivendo i sintomi della sindrome di basso testosterone. Perciò è molto importante sapere quale livello di testosterone biodisponibile c’è nel sangue, soprattutto quando i sintomi del basso di testosterone sono presenti.

Esso può essere mal diagnosticato ad un uomo con livelli stabili di testosterone quando si hanno problemi di testosterone libero basso.

Che cosa hanno come obbiettivo i supplementi di testosterone?

I supplementi di testosterone sono raccomandati per il trattamento dei problemi legati alla  carenza di testosterone in pastiglie. Anche se questo articolo non è destinato in alcun caso a sostituire il rapporto medico-paziente, ciò che si vuole fare qui è dare la possibilità di affrontare i problemi e sintomi di bassi livelli di questo ormone.

Questo tipo di integratori  stanno cercando di migliorare la qualità della vita umana, accettando il fatto che i livelli stabili e alti di testosterone potrebbero migliorare:

  1. La funzione sessuale.
  2. Il peso, la composizione del corpo e la forza fisica.
  3. L’osteoporosi.
  4. I rischi cardiovascolari

Conclusioni che permettono dedurre delle lezioni

  • La sindrome da deficit di testosterone o SDT spiega i sintomi del basso di testosterone, tuttavia non è associata e non ha a che fare con altri aspetti del tipo psicologico e sociale.
  • Gli uomini che decidono di iniziare il trattamento o l’utilizzo di integratori di testosterone, ottengono una differenza nella loro qualità di vita. Questo trattamento, quando è fatto correttamente e naturalmente ha risultati sicuri a lungo termine.
  • è evidente che gli integratori di testosterone sono raccomandati per il trattamento della sindrome di testosterone basso. Anche se dobbiamo stare attenti a scegliere il supplemento che è più affidabile ed avere le necessarie garanzie, uomo in salute testosterone.

Se vuoi sapere di più sul testosterone, come aumentarlo, e come accedere a trattamenti naturali ed efficaci, rimanete sintonizzati per gli aggiornamenti sul nostro sito web. Ti forniremo materiale molto importante su come trattare la condizione di basso di testosterone. Eventuali domande o input aggiuntivi possono essere lasciati qui nei commenti.

Testosterone: che cosa dobbiamo sapere su questo ormone?

Il testosterone è definito come un ormone sessuale steroideo del gruppo androgeno, che si trova nei rettili, negli uccelli, nei mammiferi e in altri vertebrati; ed è classificato come un ormone steroideo, poiché viene rilasciato in tutte le cellule

Quando si tratta di mammiferi, in genere è prodotto nei testicoli degli uomini e nelle ovaie delle femmine; ma è anche prodotta dalle ghiandole surrenali in piccole quantità.testosterone benefici

È anche il principale ormone sessuale maschile, così come uno steroide anabolizzante (nome di alcune sostanze sintetiche relative agli ormoni sessuali maschili che promuovono lo sviluppo di caratteristiche sessuali maschili e la crescita del muscolo scheletrico)

Il testosterone gioca un ruolo vitale negli uomini in quanto è la chiave per lo sviluppo di tutti i tessuti riproduttivi maschili, come la prostata e testicoli; ed è anche responsabile delle caratteristiche sessuali secondarie, tra i quali si possono citare: la massa ossea e muscolare, oltre che ai peli del corpo.

Quanto testosterone possiedono gli essere umani?

Se calcoliamo la media, possiamo dire che i livelli di testosterone presenti nel plasma sanguigno di un uomo adulto, è dieci volte superiore rispetto a un adulto di sesso femminile. Tuttavia come metabolicamente gli esseri umani adulti maschi consumano una maggiore quantità di testosterone che le donne, la loro produzione giornaliera è di 20 volte maggiore.

Inoltre, la produzione di testosterone nel corpo è regolata dalla ghiandola pituitaria e dall’ipotalamo.

 Quali effetti causa il testosterone nel corpo?

In generale, il testosterone prepara il corpo per la riproduzione sessuale. È responsabile di alcune modifiche sia negli uomini che nelle donne. Negli uomini è responsabile della crescita dei peli del viso, dell’abbassamento della voce, della produzione di massa muscolare, così come della produzione di sperma. Nelle femmine aiuta nella resistenza ossea e muscolare. Tuttavia, gli effetti del testosterone possono essere classificati per età. Nel caso prenatale, questi effetti si verificano circa tra le 4 e le 6 settimane di gestazione, e comprendono:

  • virilizzazione dei genitali.
  • Lo sviluppo delle vescicole seminali e della prostata
  • In identità di genere.

Nella prima infanzia durante le prime settimane di vita il testosterone aumenta i suoi livelli. Tuttavia, non è noto quale sia la funzione di questo aumento.

Successivamente, gli effetti della prepubertà si caratterizzano per essere i primi cambiamenti osservabili, che si verificano in entrambi i ragazzi e le ragazze che cominciano ad avere un odore simile a quello del corpo degli adulti, l’acne aumenta, si cominciano a crescere peli delle ascelle e del pube.

Nella fase successiva, che è la pubertà, cambiamenti significativi possono essere apprezzati; aumento della libido, oltre alla crescita del clitoride e erezioni più frequenti, peli sul viso, sul petto ed espansione della gabbia toracica, oltre a terminare la crescita e la maturazione ossea. Questi sono solo alcuni dei cambiamenti prodotti dal testosterone in questa fase della vita negli esseri umani

In età adulta, gli effetti del testosterone sono facilmente identificabili sia nei maschi che nelle femmine, ma sono ugualmente importanti per entrambi i sessi.

Livelli Anormali di Testosterone

Esistono un’infinità di problematiche mediche che possono generare livelli anormali di Testosterone. In generale, si realizzano test per il ritardo o l’inizio precoce della pubertà, l’infertilità negli uomini e la disfunzione erettile sono altre conseguenze di qualche anormalità in questo valore. I medici hanno inoltre spesso suggerito il test quando le donne soffrono di crescita di peli in modo anormale, e hanno le mestruazioni  irregolari o aspetti mascolinizzanti.

Per concludere, Il Testosterone è un ormone che ha un ruolo molto importante nel corpo umano, da quando siamo in grembo materno e durante tutto lo sviluppo della nostra vita.

Che cos’è la disfunzione erettile? Definizione e fattori di rischio

Che cos’è la disfunzione erettile? La disfunzione erettile è l’incapacità ricorrente di raggiungere e mantenere l’erezione in modo abbastanza efficace per avere prestazioni sessuali soddisfacenti. È una malattia benigna. Tuttavia, ha conseguenze all’interno di coppie e famiglie, poiché colpisce la salute sociale e psicologica dell’uomo che lo soffre.

Epidemiologici Recenti hanno rilasciato studi che dimostrano che circa dal 5 al 20% degli uomini soffrono di disfunzione erettile da moderata a grave. Ci può essere la disfunzione erettile o essere a rischio di sofferenza se è difficile raggiungere o mantenere un’erezione. Succede quando si richiede più tempo del solito, l’erezione non è rigida a sufficienza, o se facendo uno sforzo o la mattina le erezioni sono sempre meno frequentemente.Che cos’è la disfunzione erettile

Adesso che sai che cos’è la disfunzione erettile, ti devi chiedere: Come di produce un’erezione?

Perché si porti a termine l’erezione si dovrebbero coinvolgere molti fattori: gli ormoni, i nervi, i vasi sanguigni e i muscoli. Per avviare l’erezione, il cervello deve inviare segnali nervosi al membro maschile. Questo dà una risposta agli stimoli sessuali, quali:

  • Carezza
  • Baci
  • Alcuni pensieri sessuale
  • Qualcosa che si sente o vede
  • Desiderio sessuale

I segnali nervosi portano come risultato conseguente il rilassamento dei muscoli del membro maschile. A sua volta permette al sangue di fluire in modo efficace nel tessuto spugnoso del membro. Come acqua di riempimento una spugna, il sangue si raccoglie in questo tessuto, in modo che il membro non solo si allarga ma diventa più forte (come un pallone gonfiato), quindi le vene sono bloccate, così il sangue nel pene. Al momento dell’orgasmo, le vene vengono ancora aperte e il sangue rilasciato per scorrere di nuovo nel resto del corpo.

Quali sono i fattori di rischio della disfunzione erettile

Tra i fattori di rischio per la comprensione di ciò che è la disfunzione erettile ci sono molti in comune con le malattie cardiovascolari. I principali sono:

  • La mancanza o l’assenza di attività fisica.
  • L’obesità.
  • Alti livelli di colesterolo.
  • Il fumo.
  • Diabete (implica un elevato livello di zucchero nel sangue).
  • L’ipertensione o pressione alta.
  • indurimento delle arterie o aterosclerosi.
  • L’ansia, depressione, stress.
  • Alti livelli di consumo di alcol.
  • Alcuni farmaci che vengono consumati per il trattamento di altre malattie, e portano problemi come effetto collaterale di disfunzione sessuale.
  • Alcuni interventi chirurgici della prostata o della vescica.

Se questi fattori di rischio sono modificati, se si attaccano per tempo o vengono trattati correttamente, può essere ridotta la possibilità di soffrire di disfunzione erettile. Soprattutto influenzano l’attività fisica e l’obesità, nonché uno stile di vita sano che includa una dieta equilibrata e formulata in base alle esigenze di ciascun soggetto.

Diagnostici ed esami per diagnosticare la DE

Si deve realizzare un test basico in cui la storia medica e sessuale vengano studiati attraverso strumenti validati. Questo è seguito da un analisi fisico condotto in laboratorio.

Mentre è possibile trattare la stragrande maggioranza dei soggetti che soffrono di disfunzione erettile nella sfera sessuale, in alcuni casi sono necessari esami e test specifici. Come ad esempio per:

  • Gli uomini con disturbo erettile primario (che non è causata da malattie organiche).
  • I giovani con una storia di trauma pelvico.
  • Gli uomini con deformità del pene.
  • Gli uomini con disturbi psicologici o psichiatrici complicati.
  • Gli uomini con problemi endocrini complicati.

Trattamenti per la disfunzione erettile

Solo alcuni tipi di disfunzione erettile possono essere curati con trattamenti specifici.

  • La disfunzione erettile psicogenica (o di origine psicologico): Può essere trattato con una terapia psicosessuale, i risultati sono variabili.
  • Disfunzione erettile in pazienti giovani con problemi postraumatici: Se si realizza una rivascolarizzazione chirurgica del pene, con un successo che va dal 60 al 70%.
  • Disfunzione erettile per cause ormonali: Dopo aver scartato un fattore endocrinologico il responsabile dell’insufficienza testicolare, è possibile utilizzare la terapia di testosterone, con risultati efficaci. Si consiglia di inclinarsi verso trattamenti naturali che permettono un attacco senza effetti collaterali negativi o effetti sul corpo. Testoultra, è un integratore di testosterone consigliato e affidabile nel sito ufficiale ed è possibile trovare le informazioni e le prove che supportano i risultati ottenuti con il prodotto.

Altri trattamenti possono includere l’uso di gel, sviluppato per promuovere erezioni, Titan Gel opinioni sui risultati indicano che si tratta di uno dei più raccomandati.

La maggior parte degli uomini con problemi sessuali, una volta che si pongono la questione quali sono i trattamenti per la disfunzione erettile?, Ricevono opzioni mediche che non sono progettate specificamente per la causa. Affrontare il problema della disfunzione erettile richiede una strategia che tenga conto della efficacia, della sicurezza, e del grado di disfunzione erettile, un trattamento invasivo ed economico deve anche essere preso in considerazione per il benessere e la soddisfazione di entrambi, dell’uomo e del suo partner. Se si dispone di alcun contributo ulteriore, si prega di scrivere un commento, ci piacerebbe aiutarvi.