Che cos’è la disfunzione erettile? Definizione e fattori di rischio

Che cos’è la disfunzione erettile? La disfunzione erettile è l’incapacità ricorrente di raggiungere e mantenere l’erezione in modo abbastanza efficace per avere prestazioni sessuali soddisfacenti. È una malattia benigna. Tuttavia, ha conseguenze all’interno di coppie e famiglie, poiché colpisce la salute sociale e psicologica dell’uomo che lo soffre.

Epidemiologici Recenti hanno rilasciato studi che dimostrano che circa dal 5 al 20% degli uomini soffrono di disfunzione erettile da moderata a grave. Ci può essere la disfunzione erettile o essere a rischio di sofferenza se è difficile raggiungere o mantenere un’erezione. Succede quando si richiede più tempo del solito, l’erezione non è rigida a sufficienza, o se facendo uno sforzo o la mattina le erezioni sono sempre meno frequentemente.Che cos’è la disfunzione erettile

Adesso che sai che cos’è la disfunzione erettile, ti devi chiedere: Come di produce un’erezione?

Perché si porti a termine l’erezione si dovrebbero coinvolgere molti fattori: gli ormoni, i nervi, i vasi sanguigni e i muscoli. Per avviare l’erezione, il cervello deve inviare segnali nervosi al membro maschile. Questo dà una risposta agli stimoli sessuali, quali:

  • Carezza
  • Baci
  • Alcuni pensieri sessuale
  • Qualcosa che si sente o vede
  • Desiderio sessuale

I segnali nervosi portano come risultato conseguente il rilassamento dei muscoli del membro maschile. A sua volta permette al sangue di fluire in modo efficace nel tessuto spugnoso del membro. Come acqua di riempimento una spugna, il sangue si raccoglie in questo tessuto, in modo che il membro non solo si allarga ma diventa più forte (come un pallone gonfiato), quindi le vene sono bloccate, così il sangue nel pene. Al momento dell’orgasmo, le vene vengono ancora aperte e il sangue rilasciato per scorrere di nuovo nel resto del corpo.

Quali sono i fattori di rischio della disfunzione erettile

Tra i fattori di rischio per la comprensione di ciò che è la disfunzione erettile ci sono molti in comune con le malattie cardiovascolari. I principali sono:

  • La mancanza o l’assenza di attività fisica.
  • L’obesità.
  • Alti livelli di colesterolo.
  • Il fumo.
  • Diabete (implica un elevato livello di zucchero nel sangue).
  • L’ipertensione o pressione alta.
  • indurimento delle arterie o aterosclerosi.
  • L’ansia, depressione, stress.
  • Alti livelli di consumo di alcol.
  • Alcuni farmaci che vengono consumati per il trattamento di altre malattie, e portano problemi come effetto collaterale di disfunzione sessuale.
  • Alcuni interventi chirurgici della prostata o della vescica.

Se questi fattori di rischio sono modificati, se si attaccano per tempo o vengono trattati correttamente, può essere ridotta la possibilità di soffrire di disfunzione erettile. Soprattutto influenzano l’attività fisica e l’obesità, nonché uno stile di vita sano che includa una dieta equilibrata e formulata in base alle esigenze di ciascun soggetto.

Diagnostici ed esami per diagnosticare la DE

Si deve realizzare un test basico in cui la storia medica e sessuale vengano studiati attraverso strumenti validati. Questo è seguito da un analisi fisico condotto in laboratorio.

Mentre è possibile trattare la stragrande maggioranza dei soggetti che soffrono di disfunzione erettile nella sfera sessuale, in alcuni casi sono necessari esami e test specifici. Come ad esempio per:

  • Gli uomini con disturbo erettile primario (che non è causata da malattie organiche).
  • I giovani con una storia di trauma pelvico.
  • Gli uomini con deformità del pene.
  • Gli uomini con disturbi psicologici o psichiatrici complicati.
  • Gli uomini con problemi endocrini complicati.

Trattamenti per la disfunzione erettile

Solo alcuni tipi di disfunzione erettile possono essere curati con trattamenti specifici.

  • La disfunzione erettile psicogenica (o di origine psicologico): Può essere trattato con una terapia psicosessuale, i risultati sono variabili.
  • Disfunzione erettile in pazienti giovani con problemi postraumatici: Se si realizza una rivascolarizzazione chirurgica del pene, con un successo che va dal 60 al 70%.
  • Disfunzione erettile per cause ormonali: Dopo aver scartato un fattore endocrinologico il responsabile dell’insufficienza testicolare, è possibile utilizzare la terapia di testosterone, con risultati efficaci. Si consiglia di inclinarsi verso trattamenti naturali che permettono un attacco senza effetti collaterali negativi o effetti sul corpo. Testoultra, è un integratore di testosterone consigliato e affidabile nel sito ufficiale ed è possibile trovare le informazioni e le prove che supportano i risultati ottenuti con il prodotto.

Altri trattamenti possono includere l’uso di gel, sviluppato per promuovere erezioni, Titan Gel opinioni sui risultati indicano che si tratta di uno dei più raccomandati.

La maggior parte degli uomini con problemi sessuali, una volta che si pongono la questione quali sono i trattamenti per la disfunzione erettile?, Ricevono opzioni mediche che non sono progettate specificamente per la causa. Affrontare il problema della disfunzione erettile richiede una strategia che tenga conto della efficacia, della sicurezza, e del grado di disfunzione erettile, un trattamento invasivo ed economico deve anche essere preso in considerazione per il benessere e la soddisfazione di entrambi, dell’uomo e del suo partner. Se si dispone di alcun contributo ulteriore, si prega di scrivere un commento, ci piacerebbe aiutarvi.

Leave a Reply